Adenosina trifosfato: l’unità molecolare della valuta

Quindi potresti chiederti, cos’è l’adenosina trifosfato (ATP) e come è correlato ai funghi? Nel mondo della salute e del benessere, l’ATP ha suscitato molto interesse ultimamente, ma cos’è l’ATP e come funziona?

Biologicamente, l’ATP o adenosina trifosfato è un composto organico che fornisce energia per guidare molti processi delle cellule viventi. In altre parole, l’ATP è il vettore energetico primario in tutti gli organismi viventi sulla Terra e viene utilizzato in processi comuni come la fotosintesi, la fermentazione e la respirazione cellulare. L’ATP si trova nelle piante, nei funghi, nei batteri e negli animali e per questo motivo è fondamentale per la salute e la crescita di tutta la vita.*

A livello cellulare, l’ATP si trova nei mitocondri che attualmente vengono definiti la centrale energetica della cellula. Le cellule sono costituite da processi complessi e autoreplicanti che rendono possibile la vita e richiedono energia. L’energia è quindi la capacità di un organismo di svolgere lavoro per creare cambiamento e richiede ATP per accettare e rilasciare energia.*

Allora da dove viene l’ATP? Il Sole!! Il sole è la principale fonte di energia per tutti gli esseri viventi. Le cellule vegetali producono ATP attraverso reazioni luminose nei cloroplasti durante la fotosintesi. Quindi usano quell’ATP per produrre zuccheri come il glucosio. Le cellule animali formano ATP scomponendo il glucosio che avviene nei mitocondri. Quindi, l’energia che il tuo corpo utilizza ogni giorno proviene letteralmente dal sole!

L’energia e l’ATP sono vitali per il nostro funzionamento fisiologico.* L’energia è necessaria per mantenere il movimento fisico, mantenere la temperatura corporea e tenere il passo con le attività metaboliche del corpo. Nel nostro corpo tutti i movimenti fisici si basano sull’ATP. I nostri corpi hanno tre sistemi energetici che producono ATP, questi sono il sistema ATP-PCR, il sistema glicolitico e il sistema ossidativo. Il sistema ATP-PCR viene attivato con movimenti che durano circa 5-15 secondi come movimenti di forza come uno swing nel golf, salti o lancio di una palla. Il sistema glicolitico si basa sul glucosio e sul glicogeno, che sono forme immagazzinate di carboidrati per produrre ATP durante i movimenti di massimo sforzo da 1 a 2 minuti. Infine, l’ATP viene prodotto attraverso il sistema ossidativo che può produrre ATP per un lungo periodo di tempo, ad esempio quando andiamo a fare un giro in bicicletta o una corsa lunga.

Se il metabolismo dell’ATP non funziona correttamente si verifica un deterioramento sinaptico che può produrre decadimenti funzionali cognitivi e può avere un impatto sul nostro sistema nervoso centrale. Inoltre, ciò può avere un impatto sul nostro senso di forza e coordinazione poiché l’ATP è immagazzinato nei muscoli.


Nel nostro mondo “in movimento” può essere difficile sentirsi energici e riposati. Spesso rimaniamo alzati fino a tardi, abbiamo lavoro, attività esterne, relazioni e responsabilità generali di cui dobbiamo occuparci. Tutto ciò può gravare sul mantenimento dei nostri livelli energetici ottimali. Fortunatamente, alcune piante e funghi funzionali aiutano a sostenere la produzione di energia a livello cellulare, come il Cordyceps militaris*. Cordyceps militaris si trova in Mushrrom Revival Tintura ENERGETICA per sostenere energia e resistenza*, adattabilità allo stress occasionale*, prestazioni atletiche* e funzione metabolica*

Lascia un commento