Affronta la tua giornata, senza perdere la testa: i Benefici del Reishi Rosso

Adattogeni, come il Red Reishi (Ganoderma lucidum)sono regolatori metabolici che aumentano la nostra capacità di gestire e adattarsi allo stress. Essere classificato come adattogenoIL medicinale importante composti presenti in L’estratto di Red Reishi di Vibe Mushroom è stato mostrato a aumento resistenza allo stress quotidiano, dicembreaumentare la sensibilità a quotidiano fattori di stressmigliorare il rilassamento e promuovere una maggiore qualità del sonno.

Il Red Reishi di qualità farmaceutica di Vibe contiene i più alti livelli di composti bioattivi del settore, tra cui polisaccaridi (ad esempio beta-glucani), terpenoidi e triterpenoidi (ad esempio acidi ganoderici), acidi grassi, proteine ​​e glicopeptidi. Sono questi composti che forniscono numerosi benefici adattogeni che puoi sentireCompreso:

  • Aumento della cognizione
  • Neuroprotezione
  • Maggiore motivazione
  • Ridotto unansia
  • Riduzione dei sintomi depressivi
  • Aumento della sensazione di rilassamento
  • Miglioramento del recupero dallo stress fisico e mentale
  • Antiazioni infiammatorie
  • Ottimizzazione del sistema immunitario

Poiché il Red Reishi funge da regolatore delle attività biologiche, Esso è consdered uno dei più importanti funghi medicinali tradizionali e uno degli adattogeni più efficaci presenti in natura.

Tra la classe dei terpenoidi, la più rappresentata In Reishi rosso Sono Gacidi anoderici quali Avere è stato segnalato per trattare i sintomi dello stress compreso infiammazione, depressione e ansia, disturbi del sonno e stanchezza inspiegabile. Oltre ai suoi benefici adattogeni, il Red Reishi ha anche dimostrato di migliorare i disturbi ossei, gli esiti del cancro, gli episodi epilettici, il diabete, la dislipidemia, i problemi cardiovascolari e i disturbi legati al sistema immunitario.

REISHI ROSSO: Il combattente della fatica

Un grandestudio in scala condotto su 132 volontari con sindrome da stanchezza cronica segnalato Quello Reishi a lungo termine l’integrazione (2 mesi o più) ha portato a miglioramenti significativi fatica e beneessere senza effetti negativi.

RESIHI ROSSO: La pillola del freddo

Se assunto prima di andare a dormire, Promozione del Reishi rossoS sedatiSU, rilassamento, sonno, E riduczioni in irrequietezzaS. L’effetto tranquillante del Reishi è stato registrato nel “classico erboristico di Shennong” già nel I secolo aC e attualmente nella Farmacopea cinese. Recentemente, è stato riferito che il Reishi migliora il sonno dei pazienti con insonnia e altri disturbi mentali, ed è stato dimostrato che riduce il tempo necessario per addormentarsi aumentando il tempo in cui rimaniamo addormentati.

La scienza dietro il modo in cui Reishi ti rilassa:

Vari neurotrasmettitori, tra cui GABA, serotonina (5HT,) norepinefrina e dopamina, influenzano diversi nuclei cerebrali per regolare il passaggio dalla veglia al sonno. Reishi favorisce il sonno, diminuzione della veglia, E ridotto irrequietezza attraverso 2 meccanismi conosciuti:

  1. Gli effetti sedativi e ipnotici dell’estratto di Reishi coinvolgono i recettori delle benzodiazepine il cervello, bersaglio dei tradizionali farmaci sedativi e ipnotici.
  2. Reishi promuove il sonno attraverso aumenti di 5HT positivamente interagendo con l’intestino microbioma. 5L’HT o serotonina è importante nella regolazione del sonno. 5La carenza di HT ha è stato dimostrato che aumenta la veglia notturnairrequietezza, e diminuzione del tempo di sonno.

RIMEDIO REISHI ROSSO:

Per ottenere i migliori risultati, prendi da 1 a 3 grammi al giorno (da 0,5 a 1,5 cucchiaino o da 2 a 6 capsule), assunti tutti in una volta al mattino, suddivisi durante il giorno o 30-60 minuti prima di andare a letto. Se usi 3 grammi completi al giorno, dividili in 3 dosi da 1 grammo e assumi durante il giorno. Con il nostro formato potenziato, puoi mescolarlo direttamente nel tuo caffè, tè, yogurt, verdure o frullati. Poiché il Red Reishi di Vibe ha una potenza di livello farmaceutico, gli acidi ganoderici concentrati gli conferiscono un sapore amaro. Molte persone ne apprezzano l’amarezza, ma l’amaro potrebbe non essere il tuo genere. In tal caso, suggeriamo di frazionare le dosi o di utilizzare le nostre capsule.

Riferimenti:

Abate M, Pepe G, Randino R, Pisanti S, Basilicata MG, Covelli V, Bifulco M, Cabri W, D’Ursi AM, Campiglia P, Rodriquez M. Gli estratti di etanolo di Ganoderma lucidum migliorano la riepitelizzazione e prevengono i cheratinociti dai radicali liberi Infortunio. Prodotti farmaceutici (Basilea). 29 agosto 2020;13(9):224.

Wachtel-Galor S., Yuen J., Buswell JA, Benzie IFF Ganoderma Lucidum (Lingzhi o Reishi) Medicina erboristica: aspetti biomolecolari e clinici. 2a ed. Gruppo Taylor e Francis; Milton Park, Regno Unito: 2011.

Chu TT, Benzie IF, Lam CW, Fok BS, Lee KK, Tomlinson B. Studio dei potenziali effetti cardioprotettivi del Ganoderma lucidum (Lingzhi): risultati di uno studio di intervento umano controllato. Fratello J. Nutr. 2012;107:1017–1027.

Yao, C., Wang, Z., Jiang, H. et al. Il Ganoderma lucidum favorisce il sonno attraverso il microbiota intestinaledipendente e serotoninapercorso coinvolto nei topi. Sci Rep 11, 13660 (2021).

Yuen JW, Gohel MD Effetti antitumorali of Ganoderma lucidum: una revisione scientifica prova. Nutr. Cancro. 2005;53:1117

Wu YL, Han F., Luan SS, Ai R., Zhang P., Li H., Chen LX Triterpenoidi del Ganoderma lucidum e il loro potenziale antiEffetti infiammatori. J. Agric. Chimica degli alimenti. 2019;67:51475158.

Lu SY, Peng XR, Dong JR, Yan H., Kong QH, Shi QQ, Li DS,Zhou L., Li ZR, Qiu MH Costituenti aromatici del Ganoderma lucidum e loro proprietà neuroprotettive ed antiattività infiammatorie. Fitoterapia. 2019;134:5864.

Vescovo, KS et al. Dai 2000 anni del Ganoderma lucidum ai recenti sviluppi in nutraceutica. Fitochimica 114, 5665 (2015).

Cuong VT, Chen W., Shi J., Zhang M., Yang H., Wang N., Yang S., Li J., Yang P., Fei J. L’antiossidazione e antiEffetti dell’invecchiamento del Ganoderma lucidum in Caenorhabditis elegans. Esp. Gerontolo. 2019;117:99105.

Wang J., Cao B., Zhao H., Feng J. Ruoli emergenti del Ganoderma Lucidum nell’antibioticoInvecchiamento. Invecchiamento Dis. 2017;8:691707.

Vescovo KS, Kao CHJ, Xu Y., Glucina MP, Paterson RRM, Ferguson LR Da 2000 anni Ganoderma lucidum ai recenti sviluppi in nutraceuticals. Fitochimica. 2015;114:5665.

Liang C., Tian D., Liu Y., Li H., Zhu J., Li M., Xin M., Xia J. Rassegna dei meccanismi molecolari di Triterpenoidi del Ganoderma lucidum: acidi ganoderici A, C2, D, F, DM, X e Y. Eur. J.Med. Chimica. 2019;174:130141.

Zhao XR, Zhang BJ, Deng S., Zhang HL, Huang SS, Huo XK, Wang C., Liu F., Ma XC Isolamento e identificazione del lanostano ossigenatotipo triterpenoidi dal fungo Ganoderma lucidum. Phytochem. Lett. 2016;16:8791.

Liu Z., Xing J.,Zheng S., Bo R., Luo L., Huang Y., Niu Y., Li Z., Wang D., Hu Y., et al. Ganoderma polisaccaridi lucidum incapsulati in liposomi come adiuvante per promuovere Th1immune ai pregiudizi risposta. Carboidrati Polim. 2016;142:141148.

Baby S., Johnson AJ, Govindan B. Metaboliti secondari del ganoderma. Fitochimica. 2015;114:66101.

Li L., Wang HH, Nie XT, Jiang WR, Zhang YS Il butirrato di sodio migliora lipopolisaccarideindotto cellule epiteliali mammarie della mucca dal danno da stress ossidativo e apoptosi. J.Cellula. Biochimica. 2018;120:23702381.

Kladar NV, Gavarić NS, Božin BN Ganoderma: approfondimenti sugli effetti antitumorali. Euro. J. Cancro Prec. 2016;25:462471.

Tang W, Gao Y, Chen G, Gao H, Dai X, Ye J, Chan E, Huang M, Zhou S. A randomizzato, doppiocieco e placebostudio controllato di un estratto polisaccaridico di Ganoderma lucidum in nevrastenia. JMed Food. Primavera 2005;8(1):538.

Cui XY, Cui SY, Zhang J, Wang ZJ, Yu B, Sheng ZF, Zhang XQ, Zhang YH. Estratto di Ganoderma lucidum prolunga il tempo di sonno nei ratti.J Etnofarmaco. 2012 febbraio 15;139(3):796800.

Chu QP, Wang LE, Cui XY, Fu HZ, Lin ZB, Lin SQ, Zhang YH. Estratto di Ganoderma lucidum potenzia il pentobarbitalsonno indotto tramite un meccanismo GABAergico. Pharmacol Biochem Comportamento 2007 aprile;86(4):6938.

Lee I., Ahn B., Choi J., Hattori M., Min B., Bae K. Sinibizione elettiva della colinesterasi da parte del lanostano triterpeni provenienti dai corpi fruttiferi del Ganoderma lucidum. Med bioorganico. Chimica. Lett. 2011;21:66036607.

Lascia un commento