Come prendere i funghi criniera di leone

Quali sono i benefici per la salute della criniera del leone?

Come posso assumere la polvere di funghi criniera di leone?

Come prendo gli integratori per la criniera di leone?

Come faccio a preparare il tè alla criniera di leone?

Come posso utilizzare la criniera di leone nelle ricette?

Come posso includere alimenti arricchiti con criniera di leone nella mia dieta?

Cos’è la criniera del leone?

I funghi criniera di leone (Hericium erinaceus) sono funghi medicinali che crescono nelle parti settentrionali dell’Europa e dell’Asia, nonché del Nord America. A causa dei numerosi potenziali benefici per la salute offerti da questa specie di funghi, è stata un alimento base nella medicina tradizionale in tutto il mondo. Se vuoi saperne di più sull’Hericium erinaceus, consulta la nostra pratica guida ai funghi criniera di leone.

Potenziale Benefici per la salute della criniera del leone Funghi

Funghi criniera di leone sono stati utilizzati nella medicina tradizionale cinese per secoli e rimangono un punto fermo nella medicina alternativa.

L’Hericium erinaceus ha numerosi benefici, poiché la ricerca suggerisce che questo fungo potrebbe aiutare ad alleviare lo stress ossidativo, migliorare la funzione immunitaria generale e avere effetti protettivi su tutto il corpo. Molti li usano funghi medicinali per il controllo del peso e la perdita di peso, mentre altri li elogiano per la loro attività antiossidante.

Proprietà antidiabetiche della criniera di leone

La criniera del leone può aiutare ad alleviare i sintomi del diabete. Polisaccaridi, composti comunemente presenti nei funghi medicinali, inclusi Hericium erinaceus, contengono proprietà anti-iperglicemicheil che significa che possono abbassare i livelli di zucchero nel sangue.

Questo significa la criniera di leone può essere molto utile per le persone con diabete che hanno bisogno di mantenere stabile il livello di zucchero nel sangue dopo un pasto.

Uno studio sugli animali sugli effetti della criniera di leone sul diabete sembra confermare il potenziale anti-iperglicemico di questo fungo. Dopo 28 giorni di trattamento con l’estratto di criniera di leone, i livelli di glucosio nel sangue nei ratti affetti da diabete si sono stabilizzati.

Sembra che anche i funghi criniera di leone alleviano il dolore neuropaticouno dei sintomi più comuni del diabete.

Protezione dalla criniera del leone e dal cancro

Secondo alcuni studi, uno dei tanti benefici del fungo criniera di leone sembra essere l’apoptosi (il processo di morte cellulare programmata) delle cellule tumorali e la protezione contro vari tipi di cancroad esempio leucemia, tumore gastricoE tumore al seno.

I cerebrosidi, composti presenti nei corpi fruttiferi dei funghi criniera di leone, mostrano un potenziale promettente nel trattamento del cancro. In particolare, il Cerebroside E sembra essere di aiuto nel trattamento del cancro, secondo un studio in vitro.

Benefici per la salute neurologica della criniera del leone

Ricercare criniera del leone e morbo di Alzheimer indica che il fungo mitiga la malattia. Per uno, questi funghi adattogeni sembrano preservare le funzioni cognitive e ridurre la perdita di memoria nelle persone con malattia di Alzheimere potrebbe rallentare la progressione della malattia.

Componenti chimici presenti in Hericium erinaceus aiuto nella crescita di nuove cellule cerebrali, secondo uno studio recente. Sorprendentemente, la criniera del leone sembra promuovere la neurogenesi, o la crescita di nuove cellule cerebrali. Questo sembra essere il meccanismo principale alla base delle sue proprietà sulla salute neurologica, come la protezione generale del sistema nervoso e prevenzione del deterioramento cognitivo lieve.

Inoltre, estratti di criniera di leone mostrano potenziale nel trattamento della malattia di Parkinson a causa delle proprietà neurotrofiche del fungo.

Benefici per la salute del cuore della criniera del leone

Secondo il centro per la prevenzione e il controllo delle malattiele malattie cardiache sono la principale causa di morte negli Stati Uniti, con attacchi di cuore e malattie coronariche che rappresentano le condizioni di salute cardiaca più diffuse.

Gli operatori sanitari sottolineano che una corretta alimentazione è il modo numero uno per prevenire problemi cardiaci e studi sull’argomento effetto di Hericium erinaceus estratti di funghi sulla salute del cuore suggeriscono che la criniera del leone può essere un’ottima aggiunta a una dieta attenta alla salute.

UN Studio clinico del 2010 ha esaminato un composto trovato in questo fungo chiamato hericenone e ha scoperto che sembra ridurre l’aggregazione piastrinica, un meccanismo dietro la formazione di coaguli di sangue. Perciò, la criniera del leone potrebbe essere utile per la prevenzione della formazione di coaguli di sangue nelle persone predisposte alla trombosi.

Benefici per la salute mentale della criniera del leone

Oltre alla salute cognitiva, Hericium erinaceus sembra aiutare anche nella chiarezza mentale generale ansiaE depressionesollievo. UN studio in doppio cieco, controllato con placebo hanno esaminato gli effetti del fungo della criniera del leone su vari sintomi della menopausa, tra cui depressione e ansia.

IL i partecipanti che hanno assunto la criniera di leone per 4 settimane hanno ottenuto punteggi inferiori nei test che misuravano i sintomi di depressione e ansia rispetto al gruppo di controllo, il che significa che hanno mostrato meno segni di queste condizioni.

Come prendere la criniera del leone Funghi

I funghi freschi della criniera di leone possono essere gustati crudi, cotti, in infusione come un tè o preparando la polvere di funghi o la criniera di leone essiccata.

Dovresti assumere la criniera di leone ogni giorno per almeno due settimane per notare tutti i benefici che questo fungo offre. Fortunatamente, ci sono molte opzioni di integratori di funghi tra cui scegliere, come ad esempio capsule, polveri ed estratti di criniera di leonetè e caffè alla criniera di leone, nonché cibi arricchiti con il fungo della criniera di leone.

  • Polvere di funghi criniera di leone

La polvere di criniera di leone è un modo popolare per consumare questo fungo, poiché è facile da usare, spesso più economica e più accessibile rispetto ad altre opzioni. Puoi mettere la polvere di criniera di leone nei tuoi frullati e frullati o mescolarla con acqua. Ti consigliamo di mescolare un misurino di miscela in polvere di criniera di leone nel tè, nel caffè o nell’acqua calda, una volta al giorno per circa due settimane. Lo svantaggio della polvere di funghi criniera di leone, per alcuni, è il gusto.

  • Integratori per criniera di leone

Un integratore alimentare con criniera di leone è una scelta popolare per le persone che già assumono determinati medicinali o vitamine ogni giorno. Gli integratori sono disponibili in molte forme, le capsule di funghi criniera di leone sono le più comuni.

Sebbene questo modo di consumare la criniera di leone sia semplice e veloce, non è l’opzione migliore per le persone che non sono abituate a prendere pillole e capsule ogni giorno, poiché dimenticare di assumere gli integratori può diminuire gli effetti della criniera di leone.

  • Tè alla criniera del leone

Se ami il sapore dei funghi, dovresti provare il tè alla criniera di leone. Metti semplicemente in infusione la polvere di fungo criniera di leone in acqua bollente per circa 10 minuti, filtrala e gustala. In alternativa, scegli una miscela di tè già pronta o opta per un caffè ai funghi.

  • Cucinare con la criniera del leone nelle Ricette

Aggiungere i funghi criniera di leone ai piatti è una deliziosa alternativa al mangiarli crudi se non ti piace la consistenza dei funghi crudi. Il sapore dell’Hericium erinaceus è simile a quello della carne di granchio o di aragostarendendolo un’incredibile alternativa vegana ai frutti di mare.

Puoi usare i funghi criniera di leone nelle zuppe, nei risotti o nella pasta. Ci sono molte ricette di funghi con criniera di leone disponibili, quindi sei sicuro di trovarne una che ami.

  • Granola FunghiAdattogeniSuperfood

Se non riesci a sopportare il sapore dei funghi, ma vuoi comunque sfruttare i numerosi benefici della criniera di leone, prova ad aggiungerli alla tua dieta con cibi fortificati.

Per esempio, la nostra sana granola è disponibile in tre gusti deliziosi e contiene un estratto iperconcentrato di criniera di leone, oltre a chaga E cordyceps funghi. Otterrai la tua dose giornaliera di criniera di leone senza il sapore della terra.

Qual è il modo migliore per consumare la criniera del leone?

Non esiste il modo migliore per consumare la criniera di leone, poiché raccoglierai i benefici di questo fungo medicinale sia che lo consumi crudo, cotto o come integratore. Tuttavia, sia che tu utilizzi un fungo intero o un integratore, è importante ottenere il prodotto della massima qualità disponibile. Molti prodotti economici non contengono un estratto di alta qualità e offrono pochissimi vantaggi.

Qual è il dosaggio migliore per la criniera di leone fresca?

Puoi mangiare tutti i funghi freschi che desideri, sia che tu stia assumendo un integratore per la criniera di leone o meno. Se vuoi che la criniera di leone fresca diventi parte della tua routine quotidiana, assicurati di acquistare funghi di criniera di leone biologici raccolti da professionisti qualificati. Se vuoi sfruttare i benefici che questo fungo ha sul sistema immunitario, sulla salute fisica e mentale, è meglio combinare la criniera di leone fresca con un integratore.

Qual è il dosaggio ideale dell’integratore per criniera di leone?

Quando prendi un prodotto a base di criniera di leone, dovresti mirare a un massimo di 2000 mg di criniera di leone al giorno. La maggior parte degli integratori contiene una quantità inferiore dosaggio della criniera del leonequindi probabilmente dovrai assumere una dose maggiore di quella consigliata per ottenere il massimo da questo fungo.

Se stai cercando un prodotto a base di funghi criniera di leone che contenga tutta la criniera di leone di cui hai bisogno per la giornata in una deliziosa porzione, dai un’occhiata al nostro sano muesli infuso con un estratto di Hericium erinaceus.

Interessato a Provando i funghi criniera di leone?

La criniera del leone è piuttosto vantaggiosa e generalmente sicura per la maggior parte delle persone. Se vuoi incorporare questo utile fungo nella tua dieta, puoi farlo con il nostro Granola FunghiAdattogeniSuperfood.

Granola  FunghiAdattogeniSuperfood

Il muesli è vegano, senza glutine, ricco di sostanze nutritive e delizioso. Cosa si può volere di più da una ciotola di cereali mattutina?

Come prendere la criniera del leone FAQ

Quanta criniera di leone c’è nella granola Forij?

La granola FunghiAdattogeniutilizza un estratto di fungo criniera di leone di alta qualità ottenuto da funghi interi funghi medicinali. Il nostro metodo a doppia estrazione estrae sia i beta-glucani solubili in acqua che i triterpeni solubili in alcol. Il nostro processo di decozione abbatte le pareti cellulari di chitina indigeribili del fungo per estrarre molto più di questi composti rispetto ai processi ordinari.

Una porzione della nostra granola fornisce 250 mg di estratto iperconcentrato di criniera di leone, che è otto volte più concentrato di un normale integratore di criniera di leone. Pertanto, otterrai la stessa potenza della criniera di leone che otterresti se prendessi un integratore di funghi criniera di leone da 2000 mg, il tutto in una ciotola di muesli.

Puoi prendere insieme la criniera di leone e il fungo reishi?

Sì, puoi assumere la criniera di leone con qualsiasi altro tipo di fungo medicinale, inclusi i funghi reishi, la coda di tacchino, il cordyceps e altro ancora. Quando si parla di funghi adattogeni, il tutto è sempre maggiore della somma delle sue parti. Pertanto, i benefici del reishi possono essere migliorati solo se lo si assume con i funghi criniera di leone e viceversa.

La criniera del leone aiuta la salute dell’intestino?

Gli studi lo dimostrano i funghi criniera di leone sembrano migliorare la salute dell’apparato digerente e hanno proprietà gastroprotettrici e potrebbero persino proteggere dalle ulcere allo stomaco, secondo uno studio sugli animali pubblicato nel 2013. Questo fungo può anche aiutare nel trattamento di problemi di salute dell’apparato digerente come il morbo di Crohn e la colite ulcerosa.

Quando dovresti prendere la criniera del leone?

Idealmente, dovresti assumere un integratore di criniera di leone al mattino o nel primo pomeriggio. La criniera del leone può renderti più concentrato e vigile, il che è molto utile durante una giornata lavorativa. Tuttavia, se prendi questo fungo a tarda notte, potresti sentirti irrequieto e incapace di addormentarti a causa delle sue proprietà energizzanti.

Dovresti prendere la criniera di leone a stomaco vuoto?

SÌ, è sicuro prendere la criniera di leone a stomaco vuoto. Tuttavia, se hai uno stomaco sensibile, ciò potrebbe causare alcuni problemi di digestione. Per prevenire problemi di digestione, assumi gli integratori di criniera di leone durante i pasti o opta per cibi arricchiti, come la nostra granola.

Quali sono i benefici della criniera di leone per la salute del cervello?

La criniera del leone ha preso il suo soprannome il fungo intelligente a causa dei numerosi benefici che offre per la salute del cervello. Questo fungo contiene composti bioattivi che stimolano la crescita delle cellule nervose promuovendo la produzione di proteine ​​​​del fattore di crescita nervoso.

Questo meccanismo è probabilmente alla base della capacità dell’Hericium erinaceus di migliorare le funzioni cognitive e mentali, di invertire i danni causati da malattie neurodegenerative e di preservare varie funzioni cerebrali. Inoltre, la criniera del leone sembra fornire una spinta energetica naturale, oltre a favorire l’immunità generale, la salute e il benessere.

Dichiarazione di non responsabilità per Forij

Lascia un commento